Vai ai contenuti

Menu principale:

Nel segno del cuore

editore mannarino new
Pubblicato da in romanzi ·
Tags: sergioruggieronelsegnodelcuore


Amantea, Italia, 1733.
Il medico Nicola Guercio tenta di conquistare l’amore di Anna Carratelli, la bella badessa del convento di santa Chiara. E’ un amore folgorante, drammatico, contrastato sul nascere da suor Tarcisia, la vecchia “ascoltatrice” del convento.
Al collegio dei gesuiti giunge intanto Fratel Cosimo, un investigatore, inviato dal provinciale di Napoli per fare luce su alcuni eventi miracolosi, giusto in tempo per assistere all’ennesimo miracolo, il salvamento prodigioso della barca di Rocco Baldanza che, a causa di una visione, viene attribuito al Sacro Cuore di Gesù. Il miracolo precede un altro evento prodi-gioso, una reliquia custodita nella cappella di Santa Chiara rilascia “gocciole di Santa Manna”. L’investigatore, appoggiato nell’indagine da padre Antonio, il rettore del collegio, lega la spiegazione degli eventi all’interpretazione di un segno misterioso che compare sui luoghi dei miracoli, un cuore con dentro la lettera J, che qualcuno riproduce anche sulla porta della sua cella. Ma due fatti agghiaccianti gettano un’ombra di terrore sull’intera vicenda, il ritrovamento del corpo di due uomini, a distanza di pochi giorni uno dall’altro, con il petto spalancato e un sasso al posto del cuore. Fratel Cosimo è dunque esposto a un pericolo mortale?
Un amore scandaloso, due eventi miracolosi, due tragiche vendette e la comparsa di un segno misterioso che sembra collegare tutto. Sospetto, scandalo, terrore, mistero, passione, fervore religioso, dispute teologiche e l’ombra del demonio che fa da contrappunto alla comparsa del segno dell’amore: il cuore. Un complicato enigma che mette a dura prova il coraggio e il fiuto dell’investigatore.




Nessun commento

Torna ai contenuti | Torna al menu